Luce d’amare

La Fondazione Nikolaos, che ha tra i suoi obiettivi anche la valorizzazione e la crescita culturale della città di Bari, ha deciso di realizzare un nuovo ed inedito concorso fotografico con l’auspico che diventi per la Città di Bari un evento culturale da svolgere ogni anno.
Il Concorso si pone come momento di riflessione su temi legati alla storia e all’attualità del nostro territorio, con l’obiettivo di valorizzare i monumenti e i luoghi più significativi sotto il profilo storico e artistico.
La partecipazione all’evento sarà aperta a tutti, fotografici professionisti e non, studenti, giovani talenti o semplici fotoamatori.
Il tema attorno a cui graviterà questa prima edizione sarà il MARE con le sue molteplici interpretazioni: partendo dalla vocazione turistica, paesaggistica e naturale, sino alle implicazioni sociali ed economiche che lo rendo sia muro che ponte tra popoli.

Street Photography

Ritratto

Concept Art

Architettura Paesaggio

Il contest prevede un’iscrizione obbligatoria per poter partecipare in queste categorie. Ciascun autore potrà indicare, al momento del caricamento sulla piattaforma on-line, la sezione nella quale intende iscrivere la propria opera. La giuria, nel corso della valutazione ed a suo insindacabile giudizio, potrà ricollocare l’opera in una differente sezione.
Ogni autore potrà indicare un’unica categoria per ogni scatto.

Web Photography

Per questa categoria il caricamento avverrà senza nessuna iscrizione, basterà pubblicare la fotografia direttamente sul gruppo Facebook “Gruppo Luce D’amare Contest Fotografico”, gli amministratori, dopo le opportune verifiche, procederanno alla pubblicazione sulla pagina.
Per la sezione Web Photography partecipano al concorso tutte le foto caricate su Facebook che riportino nella descrizione l’hashtag #lucedamareweb.

La partecipazione al concorso è aperta a tutti i fotografi, professionisti e non, senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie, preferibilmente non in serie, da inviare unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata attraverso la piattaforma web disponibile su www.lucedamare.it. Sono esclusi dalla gara i componenti della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari entro il quarto grado, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso.

Leggi il regolamento completo

ORGANIZZATORE
Fondazione Nikolaos

FINALITA’
Organizzare evento Concorso Fotografico per la città di Bari.

REGOLAMENTO
Il regolamento del concorso è disponibile sul sito web ufficiale.
Scarica regolamento pdf

TEMA
Il mare (natura, esplorazione, sport, confine e collegamento tra terre, muro e ponte tra i popoli).

CATEGORIE
La partecipazione al concorso è aperta a tutti i fotografi, professionisti e non, senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie, preferibilmente non in serie, da inviare unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata attraverso la piattaforma web disponibile su www.lucedamare.it. Sono esclusi dalla gara i componenti della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari entro il quarto grado, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso.

SEZIONI
Le sezioni del concorso sono le seguenti:
. Street Photography
. Ritratto
. Concept Art
. Architettura/Paesaggio
Ciascun autore potrà indicare, al momento del caricamento sulla piattaforma on-line, la sezione nella quale intende iscrivere la propria opera. La giuria, nel corso della valutazione ed a suo insindacabile giudizio, potrà ricollocare l’opera in una differente sezione.
Ogni autore potrà indicare un’unica categoria per ogni scatto.

.Web Photograpy
Per questa categoria il caricamento avverrà senza nessuna iscrizione, basterà pubblicare la fotografia direttamente sul gruppo Facebook “Gruppo Luce D’amare Contest Fotografico”, gli amministratori, dopo le opportune verifiche, procederanno alla pubblicazione sulla pagina.
Per la sezione Web Photography partecipano al concorso tutte le foto caricate su Facebook che riportino nella descrizione l’hashtag #lucedamareweb.

PREMI
Per ciascuna delle sezioni Street Photography, Ritratto, Concept Art e Architettura/Paesaggio è previsto un primo premio attribuito ad insindacabile giudizio della giuria di Euro € 500,00.
La giuria potrà rilasciare menzioni di qualità ad opere ritenute meritevoli.

Per la sezione Web Photography è previsto un primo premio consistente in un pacchetto viaggio week end in una capitale europea.
Il premio sarà attributo a insindacabile giudizio della giuria che terrà conto del numero di interazioni che la singola foto avrà ricevuto (like, condivisioni e commenti).

MOSTRA E CATALOGO
Le foto ritenute meritevoli e selezionate ad insindacabile giudizio della giuria, saranno esposte in una mostra ospitata presso la Sala Sveva del Castello Svevo di Bari. La mostra sarà aperta al pubblico dal 11 al 16 Maggio 2018.

Parallelamente alla mostra sarà realizzato un catalogo cartaceo con testi critici. Tutti gli autori saranno presentati con una breve biografia sia all’interno della mostra che del catalogo.

Nel corso della mostra le foto saranno vendute su una base d’asta e il ricavato devoluto in beneficienza.

SPECIFICHE TECNICHE
Per le sezioni Street Photography, Ritratto, Concept Art e Architettura/Paesaggio sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali. La risoluzione di ciascuna foto deve essere di 300 dpi (per file digitali lato corto minimo di 3.500 px) e in formato JPEG (.jpg). Le fotografie non dovranno presentare la firma dell’autore né margini di alcun tipo. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer. Le fotografie dovranno essere inedite.
Ogni immagine dovrà essere inviata secondo la procedura di upload della piattaforma di iscrizione al concorso presente sul sito www.lucedamare.it.
Non è consentito caricare sulla piattaforma immagini di dimensione superiore a 20mb per singolo scatto.
Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione.

GIURIA
La giuria è composta da docenti e professionisti del settore del mondo della fotografia ed esprimerà un giudizio insindacabile.
La composizione della giuria sarà la seguente:
Domenico Attademo – Docente di fotografia presso Accademia delle Belle Arti
Antonella Marino – Giornalista e docente presso Accedemia delle Belle Arti Bari
Rosa Mezzina – Direttrice Castello Svevo di Bari e Castello di Trani
Claudio Esposito – Architetto e Docente presso Istituto Europeo del Design
Pasquale Susca – Fotografo

NOTE LEGALI
Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso.
Pertanto si impegna ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie.
Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.
Ogni partecipante dichiarerà inoltre di essere unico autore delle immagini inviate e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto.
Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente bando oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori.
Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali.

I diritti sulle fotografie rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza l’utilizzo per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso e per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali dell’Organizzatore comunque senza la finalità di lucro. Ogni autore è personalmente responsabile delle opere presentate, salvo espresso divieto scritto si autorizza l’organizzazione alla riproduzione su catalogo, pubblicazioni, cd e su internet senza finalità di lucro e con citazione del nome dell’autore.
Ad ogni loro utilizzo le foto saranno accompagnate dal nome dell’autore e, ove possibile, da eventuali note esplicative indicate dallo stesso.
Si informa che i dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per le attività relative alle finalità istituzionali o promozionali dell’Organizzatore secondo quanto previsto dal D.Lg. 30 giugno 2003 n. 196.

Il materiale inviato non sarà restituito.

CONSEGNA
La consegna delle opere, unitamente alla scheda d’iscrizione, debitamente compilato in ogni sua parte, dovrà avvenire entro il 30 aprile 2018 attraverso la procedura web. Nella scheda di iscrizione l’autore dovrà indicare i propri dati anagrafici e procedere successivamente ad uploadare le proprio opere.
L’indirizzo per la compilazione dell’iscizione e l’upload delle opere è il seguente:
www.lucedamare.it/iscriviti
Non sarà ammessa la consegna di foto attraverso altre modalità.

COSTO
Il costo per la partecipazione alle sezioni Street Photography, Ritratto, Concept Art e Architettura/Paesaggio è di Euro 10,00.
La partecipazione alla sezione Web Photography è gratuita.

Rosa
Mezzina

Direttrice Castello Svevo di Bari e Castello di Trani

Mimmo
Attademo

Docente di fotografia presso Accademia delle Belle Arti

Antonella
Marino

Docente presso Accademia delle Belle Arti Bari – Giornalista

Pasquale
Susca

Fotografo

Claudio
Esposito

Docente presso Istituto Europeo del Design – Architetto

Le foto selezionate animeranno una mostra che si terrà presso il Castello Svevo di Bari dal 11 al 16 maggio prossimo; la commissione di valutazione delle opere sarà composta da esperti della fotografia, tra cui docenti, giornalisti e critici d’arte.
Sarà inoltre organizzato durante il periodo dell’esposizione un workshop di fotografia a cui potrà aderire chiunque si iscrivesse entro il 30 aprile e fino al numero massimo di 30 partecipanti.

Nel corso della mostra le fotografie saranno vendute e il ricavato devoluto all’Accademia del Cinema Ragazzi di Enziteto per finanziare un corso di fotografia gratuito per i bambini delle scuole elementari del quartiere, ad oggi ancora caratterizzato da molteplici difficoltà di natura sociale. Al termine di questo corso, sarà la stessa Accademia a presentare gli esiti del corso con una mostra che selezionerà il lavoro dei bambini.

Leggi dettaglio progetto

“IO MI RACCONTO…il ritratto”

Laboratorio a cura della LAPIS&FILM

 

La LAPIS&FILM, prima scuola di educazione visiva e di cinema di animazione, interamente dedicata ai bambini del quartiere, è un laboratorio all’interno dell’Accademia del cinema dei Ragazzi nata nel 2005 a San Pio (ex Enziteto).

La struttura del progetto dedicato ai più piccoli prevede un percorso di apprendimento e studio dell’immagine delle tecniche artistiche e delle tecniche del cinema di animazione all’interno di quello che consideriamo un contenitore nel quale agire, sperimentare, confrontarsi e crescere in modo consapevole e partecipato.

 

Proposta progettuale: Laboratorio Fotografico

 La fotografia è un mezzo espressivo non verbale, le immagini che vengono racchiuse in uno scatto diventano l’espressione di un preciso stato d’animo. Il “laboratorio” è semplicemente un pretesto per usare la fotografia per osservare il mondo da prospettive puramente soggettive.

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO

Permettere ai destinatari del progetto di esprimersi in maniera pubblica, narrandosi attraverso il canale creativo ed artistico, proprio come si fa con una storia; creando nuove forme di conoscenza e contatto di se stessi, attraverso un percorso che si baserà sull’auto-narrazione, sul proprio vissuto e sull’immaginario individuale.

Valorizzare le differenze individuali per accrescere la cooperazione e l’interazione tra bambini e tra bambini e adulti.

Invogliare i ragazzi a essere curiosi stimolandoli con un percorso ancor prima che fotografico, di educazione visiva.

Favorire l’individuazione e lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno: attraverso la stimolazione ludica e creativa, supportiamo l’immenso potenziale cognitivo dei bambini e puntiamo a creare un senso di appartenenza tra pari, lo sviluppo di una coesione di gruppo che possa determinare una “semina” in quello che è il territorio in cui agiamo.

 

IL LABORATORIO  

  1. I primi passi: alla scoperta dell’immagine fotografica attraverso la conoscenza e l’uso della macchina fotografica.
  1. La fotografia come linguaggio: le inquadrature, i punti di vista, i tagli (Zommare e avvicinarsi al soggetto), inquadratura dritta, lo sfondo, la messa a fuoco, fotografare le persone (le inquadrature), la macchina fotografica.
  1. L’apprendimento da parte dei bambini e dei ragazzi dei principi della composizione dell’immagine e i suoi molti significati, base su cui è impostato il percorso progettuale;

 

IL TEMA

Il Ritratto, non solo selfie…..

Per un buon ritratto è importante considerare la personalità e l’aspetto del soggetto. Partendo dalle fotografie, i bambini dovranno lavorare in coppia per svelare l’identità dell’altro attraverso una fotografia rappresentativa dei tratti fisici e un dialogo mirato alla scoperta dei tratti caratteriali, guidati da un modello di carta d’identità appositamente creato, che li condurrà a riflettere sugli stereotipi e a superali per arrivare a una rappresentazione di se dell’altro molto personale, per favorire l’allontanamento dalla visione superficiale da cui ormai sono circondati.

 

PROGRAMMA

  • Presentazione del corso e premessa sul tema da a parte del direttore artistico;
  • Storia della fotografia e cenni sul linguaggio tecnico;
  • Studio e conoscenza di immagini dei fotografi affermati che hanno lavorato sul tema del ritratto in modo da apprezzare, discutere e abituarsi anche a una diversa idea del ritratto legato anche alle “diverse realtà”;
  • Uso delle luci, uso delle ombre;
  • Impariamo a conoscere la nostra macchina fotografica;
  • Composizione: da vicino e da lontano, dal basso e dall’alto, la visione del particolare e dell’insieme; la regola dei terzi;
  • La composizione dell’immagine fotografica: il ritratto;
  • Mostra (o video proiezione).

 

DESTINATARI: max 30 bambini dai 7 ai 10 anni per l’intero gruppo.

 

TEMPI: 12 incontri suddivisi in 2 incontri settimanali (max 15 bambini ad incontro) per una durata di 2 h ad incontro.

 

EQUIPE: 1Direttore artistico (Pasquale Susca) -1Esperto di educazione all’immagine (Maria Cascella)

1Psicologo (Alessia Imperio) – 1 Operatore Educativo (Vito Piemonte).

 

This message is only visible to admins:
Unable to display Facebook posts

Error: (#4) Application request limit reached
Type: OAuthException
Code: 4
Click here to Troubleshoot.

E’ un progetto della Fondazione Nikolaos

Viale John Fitzgerald Kennedy, 50 – Bari

Tel: (+39) 080 5020163

Mail: info@lucedamare.it

Responsabile Amministrativo
Gaetano Martino
Tel: (+39) 380 7971021

Responsabile Progetto
Claudia Ciciriello
Tel: (+39) 347 3210009
Adriano Esposito
Tel: (+39) 347 8226469

Responsabile Social Manager
Promostudio – Laura
Tel: (+39) 080 9640728

Responsabile Eventi e PR
Flavia Sisto
Tel: (+39) 349 0648923

Responsabile Ufficio stampa
Serena Manieri
Tel: (+39) 370 3351942
Livio Costarella
Tel: (+39) 339 4267627

CONTATTI

Compila il modulo, ti risponderemo subito!

* Campi obbligatori

©2017 Luce d’amare – Fondazione Nikolaos – Design by Promostudio